Esiste gente talmente pazza, che neanche conosciamo, che la pensa forse come noi su molte cose:

http://www.squadramia.it/webapp/forum/showthread/11852/?page=1

Forse non fanno sul serio, ma almeno uno sguardo lo meritano


"Bianche di panni stesi, palpitanti di voci interne…"

Pier Paolo Pasolini….

 

 

 http://www.youtube.com/watch?v=D0vhZhAZ2Nc

 


                   TARANTINO

          SNIFFING

          GROUP


Questa è bella, anzi, stupenda:

dal comunicato ufficiale della FIGC LAZIO

Provvedimenti disciplinari

In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari.

A carico di società

ammende

€ 100,00 N. LODIGIANI 2005

Perché propri sostenitori, al termine della gara, insultavano e minacciavano l’arbitro ed i calciatori della squadra avversaria.

Fermo restando che a me viene solo da ridere è bene precisare che all’arbitro è stato rivolta solo qualche innocente offesa alla UL’96, mentre non ci risulta che abbiamo minacciato né l’arbitro né tanto meno la squadra avversaria (che, rispettosa della nostra storia e della nostra presenza ci ha intonato "ma che siete venuti a fa" da dentro lo spogliatoio (chiaramente non li abbiamo neanche calcolati).
Morale: arbitro cazzaro (e permaloso!)

ps: se dopo domani qualche dirigente viene a piangere da noi per l’ammenda facciamogliela una bella colletta!


Prossimo appuntamento

LODIGIANI VIRTUS BROCCOSTELLA

Mercoledì 28 Maggio, La Borghesiana, ore 17


L’odore della trasferta

Sono l’1.19 di un Sabato (ormai domenica) sera. Oggi, dopo tanto tempo  ho seguito quella che reputo sempre la mia squadra in una trasferta. Non accadeva da San Marino di Settembre 2004, quindi sono passati quasi 4 anni.
Quattro anni in cui non posso dire di non aver girato (le mitiche partite fatte fino allo scorso anno ne sono la prova), però farlo per la Lodigiani è tutta un’altra cosa. Certo che seguire la Juniores non è il massimo della vita, per di più in un campo che sembrava da beach soccer come quello di Veroli, però non fa niente.
L’emozione di prendere un treno gratis (e relativo Cotral), di cantare per 90 minuti in trasferta, di vedere il mitico Borgo che per la prima volta in vita mia ho visto cantare 90 minuti, e accendere bomboni (dei quali uno non scoppiato da veri mongoloidi quali siamo) mi ha dato veramente grande soddisfazione. Così’ come mi dà soddisfazione questa stanchezza da trasferta che sento ora (rifocillata da una ricca cenetta gratis in un ristorante per coronare al meglio la giornata), questo appiccicume nelle mani di chi ha toccato i mezzi pubblici tutto il giorno e la puzza del sudore accumulato in una calda giornata da ultrà. Cose che  mi fanno sentire bene.

Tutto qui, credo che non ci sia da aggiungere altro. Gli Ultrà Lodigiani ci sono ancora, ma quanto sarebbe bello avere sta cazzo di prima squadra!

ps: un grazie al Tassinaro per la sua presenza che mi ha fatto molto piacere, anche perché si vede che il ragazzo è maturato. Mo vabbé, non te fomentà troppo perché rimani un verme (quale ti piace essere)!


Il taxi negli UL:

Per la serie, siamo tornati…

PIU’ MONGOLIDI DI PRIMA!