Un contributo per gli Ultrà Lodigiani

 

NUMERO CARTA: 4023 6005 5901 7886

INTESTATA A: Terence Daley

Quando si va all’ufficio postale bisogna essere muniti di un documento d’identità e del codice fiscale

 

Gli Ultrà Lodigiani non hanno mai chiesto niente a nessuno. Niente contributi alla società, nessuna vendita esterna del proprio materiale, e si sono sempre autofinanziati con soldi propri o con la vendita ad offerta libera del proprio giornalino. Purtroppo in seguito alla partita del 26 Aprile a Carpineto Romano scorso ben 7 ragazzi sui 13 presenti, in maniera del tutto discrezionale ed immotivata, hanno avuto una doppia denuncia (val bene dire che siamo stati portati via dallo stadio senza aver fatto nulla ed in maniera totalmente illegittima) e si sono ritrovati con un Daspo di 2 anni. Non ci siamo mai ritenuti stinchi di santo, ma sappiamo per certo di non essere dei criminali. Il giorno 26 Aprile siamo stati vittime di un totale abuso di potere, come i più possono testimoniare, e ora ci ritroviamo a dover far fronte sia alle spese processuali (la fase processuale durerà anni) sia alle spese di ricorso del Daspo (ricorsi in fase di invio). Siamo adulti tutti quanti e sappiamo prenderci le nostre responsabilità, tuttavia ci ritroviamo costretti a fare un appello, a tutti coloro che hanno a simpatia il nostro gruppo e tutti coloro che hanno a cuore le sorti della Lodigiani, per raccogliere il più possibile per far fronte alle spese processuali ed amministrative che ci aspettano. Non potendo dire oltre su questo spazio, chi volesse avere chiarimenti può scriverci alla nostra e-mail info@ultralodigiani.org , daremo tutti i dettagli possibili. Offriremo la massima trasparenza dando a tutti coloro che ci daranno un’offerta le informazioni di quanto è stato raccolto e di quanto è stato speso finora per far fronte a queste gravose necessità. Sapendo di contare su molti aficionados che seguono regolarmente le sorti della Lodigiani e del nostro gruppo, vi ringraziamo anticipatamente per il vostro contributo. Non siamo i primi e né saremo gli ultimi a subire ingiustizie in un paese dove la giustizia non esiste davvero, tuttavia abbiamo il diritto, ma anche il dovere, di uscirne puliti perché riteniamo fuori discussione la nostra innocenza. Grazie a tutti.

 

Direttivo Ultrà Lodigiani 1996


Tifoso ucciso: frate apre su sito conto per l’agente Spaccarotella

Un conto corrente postale a favore di Luigi Spaccarotella e della sua famiglia: l’idea, secondo quanto scrive oggi il Corriere Fiorentino, è venuta a Padre Giovanni Serrotti, della parrocchia di San Domenico, nell’aretino, che da tempo frequenta la famiglia dell’agente accusato di omicidio volontario per la morte di Gabriele Sandri, il tifoso laziale ucciso nel 2007. La famiglia si trova in gravi difficoltà economiche. "Non è certo mia intenzione spostare da una parte o dall’altra la bilancia della giustizia – ha spiegato il religioso – quella farà il suo corso indipendentemente da quella che considero un’iniziativa umanitaria".

DOPO TANTO TEMPO RITORNA, A GRANDE RICHIESTA (MADDECHE’!) IL SONDAGGIO SULLE VARIE TIFOSERIE…PER L’OCCASIONE NE HO SCELTA UNA CHE DA ANNI CI FA SOGNARE, PER COERENZA, MENTALITA’ ED ELITARISMO…

I CLIVENSI (UUUUUAAAAAHHHHH)

COMMENTATE NUMEROSI!