Il messaggio di Fabio Firmani per la mostra di Sabato


Su richiesta della Fondazione Gabriele Sandri, Fabio Firmani, tra i più noti ex della Lodigiani, ha scritto un messaggio dalla Cina in riferimento alla nostra mostra, alla Fondazione e a Gabriele. Un messaggio pubblicato integralmente su http://www.fondazionegabrielesandri.it e riproposto fedelmente qui di seguito

Dalla Cina, Fabio Firmani: “Bene sabato mostra Lodigiani. Quel Lazio-Parma gol per Gabbo, momento più bello della mia carriera”  

Gioca nello Shaanxi Chanba F.C. di Xi’an in Cina, ma seppur in Asia, anche dall’altra parte del mondo Fabio Firmani non dimentica le sue radici e nemmeno l’amico Gabbo Dj, alla consolle in una festa di compleanno.

 

In esclusiva per il sito della Fondazione Gabriele Sandri,  a ridosso del 4° anniversario dell’11 Novembre, prima di un altro Lazio-Parma e della mostra sulla Lodigiani Calcio Roma 1972 che Sabato 5 Novembre apre nella Biblioteca del Calcio (ore 17, Piazza della Libertà), Fabio Firmani ci scrive, raccontandosi a cuore a aperto.

 

E lo fa con frasi piene di amore. Verso un passato che non passa, perché scolpito nell’anima, impossibile da dimenticare.

A.S. LODIGIANI CALCIO ROMA 1972

La Lodigiani per almeno un ventennio a cavallo tra gli anni ottanta e il nuovo millennio ha rappresentato un modello, un riferimento importante per tutto il calcio italiano.

Ultimamente si parla tanto di rivalutare i vivai e si dice spesso che serve una maggiore organizzazione per scoprire e lanciare talenti. Tutti aspetti che la Lodigiani curava nei dettagli come poche altre società italiane. Ho avuto la fortuna di fare parte per più di 10 anni di questa famiglia e credetemi…. lo era davvero! Non lo dimenticherò mai.

 

Non sarà mai abbastanza grato a persone speciali come il Presidente Malvicini e il direttore Sagramola: il  vero motore di quella splendida avventura furono loro. Fa bene la Biblioteca del Calcio ad organizzare una mostra sulla storia della Lodigiani.
 

FONDAZIONE GABRIELE SANDRI

La Fondazione Gabriele Sandri avrà sempre il mio appoggio. Credo che in questo momento dove i giovani faticano a trovare dei riferimenti nella società, queste iniziative come quella della mostra, possano unire ed aiutare ad essere solidali con il prossimo.

 

FIRMANI E LA FAMGILIA SANDRI

Conoscendo la splendida famiglia di Gabriele saranno questi i valori che la fondazione porterà avanti ed è per questo che chi aderirà alle iniziative di Piazza della Libertà si sentirà orgoglioso e più completo a livello umano.
 

QUEL LAZIO-PARMA PER GABBO

Il mio pensiero su Gabriele corre a quella giornata di Lazio-Parma del 2007, la domenica dopo il suo omicidio. Quella partita mi ha unito ancora di più a lui e alla sua splendida famiglia.

E quella corsa spontanea verso di lui, al 90° verso il suo viso sorridente sotto la Curva Nord, è stato il momento più intenso e più bello della mia carriera.

Caro Gabri, sei nel mio cuore e ti porterò sempre con me.

 

Fabio Firmani
 

Fabio Firmani cresce calcisticamente nel settore giovanile della Lodigiani, con cui esordisce in Serie C1 nella stagione 1995-1996. Alla Lazio arriva invece nel 2005, dove resta fino al 2011, tolta una parentesi negli Emirati Arabi (Al-Wasl) nel 2009.