Non ci resta che vincere!


La vittoria col Torre Gaia riapre i giochi per il terzo posto per i biancorossi, dal momento che La Vetrice e Castelverde hanno regalato l’unico risultato che sarebbe andato fin troppo bene alla Lodigiani: uno scialbo pareggio! Questa la classifica dopo la 25ma giornata:

Bellegra 61 punti
Rocca Di Papa 57 punti
Audace Genazzano Sanvitese 47 punti
La Vetrice 47 punti
Castelverde 46 punti
Lodigiani 44 punti
Torre Gaia 42 punti
Vivace Grottaferrata 38 punti
Rocca Priora 34 punti
Trevi 29 punti
Pro Marino 26 punti
Semprevisa 24 punti
Il Torre Maura 23 punti
Garbatella 19 punti
Colonna 14 punti
Vis Cave 9 punti

5 giornate al termine. Analizziamo quelle della Lodigiani:

26ma giornata: TREVI – LODIGIANI, col Trevi ormai praticamente salvo (ben 10 punti sulla terzultima Garbatella) che poco ha da chiedere al campionato, almeno rispetto  a noi.
27ma giornata: LODIGIANI – PRO MARINO: il Pro Marino cerca gli ultimi punti per salvarsi (+ 7 dal Garbatella), potrebbe trovarli Domenica col Torre Maura. Gara insidiosa ma più che alla nostra portata.
28ma giornata: SEMPREVISA – LODIGIANI: ad oggi il Semprevisa ha più 5 dal Garbatella. Se alla terzultima la squadra di Carpineto Romano sarà già salva potrebbe essere una allegra scampagnata, altrimenti sarà una partita sudatissima. La classifica chiaramente è dalla nostra ma in caso di gara combattuta nulla è scontato.
29ma giornata: LODIGIANI COLONNA, passerella finale in casa, dove andrà battuto il già retrocesso Colonna (anche per reminiscenze della partita di andata).
30ma e ultima giornata: BELLEGRA – LODIGIANI. Se il distacco col Rocca di Papa rimarrà tale per noi sarà una festa e una allegra scampagnata generale. Se il Bellegra non sarà promosso sarà una gara durissima con clima infuocato sugli spalti, eccezionalmente pieni per l’occasione. Siamo però fiduciosi sulla vittoria finale del Bellegra.  GIUDIZIO: CALENDARIO MEDIO .

Queste le partite delle dirette concorrenti:
LA VETRICE: Vis Cave in casa (uah), Garbatella fuori, Rocca di Papa in casa, Grottaferrata fuori, Audace Genazzano Sanvitese in casa. GIUDIZIO: CALENDARIO MEDIO – DIFFICILE

AUDACE GENAZZANO SANVITESE: Rocca di Papa in casa, Bellegra fuori, Grottaferrata e Rocca Priora in casa, La Vetrice fuori. GIUDIZIO: CALENDARIO MOLTO DIFFICILE

CASTELVERDE: Torre Gaia fuori, Trevi in casa, Pro Marino fuori, Semprevisa in casa,  Colonna fuori. GIUDIZIO: CALENDARIO MEDIO.

TORRE GAIA: Castelverde in casa, Vis Cave fuori, Garbatella in casa, Rocca di Papa fuori, Grottaferrata in casa: GIUDIZIO: CALENDARIO MEDIO.

Morale della favola: vincere, vincere, vincere!


Lodigiani – Torre Gaia 1-0
Missione compiuta…ma quanta fatica!

Che il Torre Gaia fosse avversario ostico lo si sapeva, ma che ci avrebbe fatto letteralmente sudare fino all’ultimo secondo lo si sarebbe potuto prevedere con una certa difficoltà, soprattutto pensando alle grandi prestazioni offerte dai nostri negli ultimi tempi. Ma anche il Torre Gaia in effetti non è stato da meno e quella vista alla Borghesiana è stata una gara equilibrata, decisa "ai punti", con grandi occasioni da entrambi i lati e con un arbitraggio certamente non all’altezza (troppe le sviste e gli errori madornali della giacchetta nera).
Il primo tempo vede la Lodigiani che sfiora il gol al primo minuto con un bel tiro da fuori impegnando il portiere ospite nella prima di una serie di prodigiose parate (saranno almeno tre alla fine). Tuttavia esce fuori anche la squadra gialloblu che inizia a rendersi pericolosa costruendo un discreto numero di occasioni, ma verso la fine del primo tempo è nuovamente la Lodigiani a riprendere il controllo della partita e a premere creando molte palle gol. Quasi sicuramente da segnalare un rigore per noi non concesso (dove ci sarebbe stato sa il fallo sia il fallo di mano di un difensore del Torre Gaia), mentre il Torre Gaia può recriminare per alcuni fuorigiochi fischiati senza grande ragione di essere, su azioni che peraltro sarebbero state molto pericolose.
Nel secondo tempo avviene l’opposto di quanto visto nel primo: squadre letteralmente bloccate, poche occasioni, quando in realtà nessuna delle due avrebbe mai avuto interesse ad uno scialbo pareggio. Per questo, anche se chiamato da alcuni di noi, il nostro improvviso gol al 40° su un calcio piazzato apparentemente innocuo, va visto come una manna dal cielo, con conseguente urlo liberatorio nostro. Nel finale assedio vero e proprio del Torre Gaia, che un pò per fortuna, un pò per la grande solidità difensiva dei nostri, non riesce a pervenire al pareggio. Troppo tardi e game over alla Borghesiana, Torre Gaia scavalcato e lotta per la Coppa Lazio più aperta che mai!
Sul versante Ultrà Lodigiani oggi sapevamo con largo anticipo che la nostra sarebbe stata una situazione di emergenza, e così è stato, anche se non si può dire che gli Ultrà Lodigiani non ce l’abbiano messa tutti per dare il massimo sostegno. Tuttavia il numero non proprio all’altezza, il fortissimo vento (peraltro contro rispetto al campo)e il sonno conseguito da tutti con l’ora legale non hanno favorito una buona prova complessiva, anche se la partita è stata caratterizzata da continuità dell’incitamento (meno di altre volte forse), continui sbandieramenti nonostante il vento e torce accese"alquanto pericolose". Ora ci aspetta una piacevolissima gita a Trevi nel Lazio, speriamo che tutti rispondano "presente"!

Ricordateve che Domenica le lancette vanno di un’ora avanti, quindi manica de cazzari, spostate sta cazzo di ora più avanti e ricordate che eventuali scuse non reggerebbero mai perché so vecchie come il cucco! A Domenica!

Domenica in casa col Torre Gaia cerchiamo di riempire nuovamente gli spalti come contro il Grottaferrata, anzi, anche di più, data l’importanza della partita! Cerchiamo di darci da fare, di fare passaparola, e di coinvolgere le persone! Cerchiamo di sostenere i biancorossi fino alla vittoria per arrivare al terzo posto che ci garantirebbe matematicamente la Coppa Lazio il prossimo anno! Sarà solo un piccolo traguardo rispetto alla nostra grande storia, ma noi ci teniamo comunque! FORZA LODIGIANI, GRIDA E CANTA CON GLI ULTRA’!

La Vetrice-Lodigiani 1-0
una battuta d’arresto tutt’altro che fisologica…

La partita: Nulla da imputare alla Lodigiani, che su un campo a dir poco "di patate" ha lottato dando l’anima e non tirando mai indietro la gamba, la sconfitta a mio avviso è più che immeritata, i padroni di casa avranno tirato in porta massimo 2 volte mentre i biancorossi, in particolar modo nella ripresa, si sono  resi pericolosi in diverse occasioni, forse un pò più di precisione, anche da parte del Bomber (oggi non in forma smagliante) avrebbe permesso di realizzare almeno una rete, ma una sconfitta per noi ci può anche stare se, come sta avvenendo nelle ultime gare, in campo si da veramente tutto. Forza Ragazzi, non è successo nulla, da domenica prossima si riprende il cammino!

Gli spalti: A causa di qualche assenza e di qualche buca inaspettata ci ritroviamo a partire in 8 (chi in macchina, chi con il Cotral), appendiamo Est ’96 e Giustizia per Gabriele e tifiamo costantemente, nonostante tifare nell’impianto di oggi sia impresa ardua, con cori tenuti a lungo, sciarpate e trenini, divertendoci quindi parecchio!Da segnalare la presenza di Terry with girlfriend che come sempre ce l’hanno messa tutta! Accese parecchie torce e squadra che ci viene a salutare a fine partita, sicuramente gli ingredienti per una stagione futura in pompa magna ci sono tutti. Non mi dilungo più di tanto nei commenti per lasciare la priorità della narrazione al racconto.


Lodigiani – Vivace Grottaferrata 4-3
Un’altra giornata da Incredibile

Non sembrava proprio una giornata da incredibile: Grottaferrata quasi subito in dieci ma la Lodigiani subisce l’aggressività degli ospiti, salvo poi pervenire al pareggio…nel secondo tempo quasi subito la doccia gelata del 2-1 del Grottaferrata, ma a questo punto la partita ha dell’incredibile: il Grottaferrata comincia a chiudersi, la Lodigiani attacca con un’insistenza mai vista, e il tutto avviene con due predizioni dagli spalti: Giorgio che dice"Il Grottaferrata è troppo chiuso e chi gioca così perde", e io che sento nell’aria un’altra partita da incredibile: dopo il 25° 2-2 della Lodigiani (un gol spettacolare su tiro da fuori), per poi replicare poco dopo su azione insistita che porta al nostro 3-2, con una splendida esultanza sotto al nostro settore! Un’altra squadra che non fosse il Grottaferrata, in 10 e con quella rimonta subita, si sarebbe arresa: eppure i Castellani reagiscono e non si sa come arrivano al 3-3….e qui sembra davvero finire, e ppure anche stavolta l’incredibile continua ad attaccare, col nostro gruppo ormai svociato per il gran tifo fatto per tutti i 90 minuti (grande prova degli Ultrà Lodigiani, complimenti a tutti noi, forse la migliore in casa quest’anno)…invece all’ultimo minuto i biancorossi vanno sul 4-3, nuova esultanza sotto al settore e stavolta è finita per davvero! Grandi ragazzi, siamo contenti di avervi ritrovati, siamo contenti di aver ritrovato la vera Lodigiani! Ultima nota per il numeroso pubblico presente, peraltro avvelenatissimo che ha partecipato attivamente alla partita….sembrava un campaccio di quelli pesanti oggi, magari sempre così! AVANTI LODIGIANI, AVANTI ULTRA’ LODIGIANI!
nb: Rocca di Papa e Bellegra hanno ripreso a vincere, manco lo facessero apposta…ma almeno il Rocca di Papa ci ha fatto il favore di battere il Castelverde, ora il terzo posto è ad un punto, oggi hanno pareggiato Torre Gaia e Audace Genazzano Sanvitese, mentre continua la sorprendente striscia de La Vetrice che sta sempre vincendo…con loro la sfida di Domenica, tra le due squadre più in forma del momento, e qualcosa mi dice che potrà valere il terzo posto…chissà…

ANCORA INCREDIBILE LODIGIANI

LODIGIANI – GROTTAFERRATA

0a1

1a1

1a2

2a2

3a2

3a3

4a3

al 90esimo

GODO